Verona-Perugia, Pazzini al 120': "Contento per la squadra, adesso testa al Pescara"

19.05.2019 00:20 di Giacomo Mozzo   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Verona-Perugia, Pazzini al 120': "Contento per la squadra, adesso testa al Pescara"

Giampaolo Pazzini, al termine del match che ha consegnato al Verona l'accesso alle semifinali playoff, si presenta ai microfoni di DAZN ed esprime tutta la propria soddisfazione per il traguardo raggiunto: "Sono contentissimo, non tanto per il gol, ma perchè volevamo passare e ce l'abbiamo fatta. Forse abbiamo giocato una mezz'oretta di troppo, è stata una partita molto tosta. Potevamo chiuderla prima, però siamo contenti del risultato. La nostra gente merita il meglio e noi dobbiamo dare tutto quello che abbiamo fino in fondo. Questo è un messaggio alle altre squadre? Innanzitutto, l'Hellas deve fare molto di più rispetto a quanto ha fatto in campionato. Speriamo di averlo finalmente capito. Siamo sulla strada giusta, adesso ci aspetta una doppia partita molto difficile contro il Pescara, ma ce la giocheremo senza paura perchè affrontare l'Hellas non deve essere facile per nessuno. Il Bentegodi è stato fantastico anche stasera, io sono sempre in debito con questa gente. Mi fa sentire sempre grande affetto, un affetto che mi da lo stimolo per tenere botta ogni giorno e cercare sempre di migliorare. Sono semplicemente fondamentali. Inoltre, sono contento per la squadra, per Samu (Di Carmine, ndr) che ha trovato continuità. Adesso abbiamo bisogno di tutti, perchè, se andiamo in A, andiamo in A tutti assieme. Cosa serve per raggiungere la Serie A? Adesso dobbiamo fare due partite importanti, perchè il Pescara è una bella squadra. Mercoledì c'è la prima, in casa, quindi daremo il massimo."