Sull'attuale emergenza sanitaria causata dal continuo diffondersi del Covid-19, ha parlato anche il capitano gialloblù Miguel Veloso. Il centrocampista portoghese ha rilasciato un'intervista al quotidiano "A Bola", pubblicata oggi sul quotidiano "L'Arena". Questo il suo pensiero: «Il calcio doveva fermarsi molto prima. Anche noi siamo persone normali, cosi rischiavamo di contagiare compagni, amici e familiari. Trascorro le giornate con i miei figli e seguendo il programma atletico mandato dalla società. Bisogna seguire le regole che sono state date».

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 20 Marzo 2020 alle 15:00 / Fonte: L'Arena
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print