Il quotidiano "Tuttosport" dedica oggi ampio e meritato spazio a Ivan Juric. A tracciarne le doti è Vittorio Feltri, uno dei più conosciuti giornalisti italiani, nonchè grande tifoso dell'Atalanta, squadra allenata da Giampiero Gasperini, maestro dell'attuale mister gialloblù. Accolto in riva all'Adige con grande scetticismo, dopo il benservito dato ad Aglietti, tecnico di un'incredibile promozione in serie A conquistata ai play off, l'ex tecnico del Genoa ha saputo ottenere subito un ottimo risultato, conquistando l'affetto dei tifosi e dimostrando, soprattutto, di possedere indubbie qualità tecniche. Juric si ispira come detto a Gasperini, del quale è stato giocatore e poi vice in panchina, e dal quale ha appreso e messo in pratica alla grande concetti di gioco come aggressività senza palla, densità al centro per costringere l'avversario sulle fasce, marcature a uomo e tanto altro. Assieme al direttore sportivo D'Amico, ha saputo costruire un'ottima squadra dove il mix tra ex genoani (Lazovic, Veloso, Gunter, Bocchetti), giovani talenti (Kumbulla, Faraoni, Verre) e un paio di illustri "sconosciuti" come Rrhamani e Amrabat, ha fatto la differenza. Dopo la poco felice esperienza ai piedi della Lanterna, il tecnico di Spalato sembra aver trovato a Verona la sua definitiva consacrazione.

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 24 Gennaio 2020 alle 13:00 / Fonte: Tuttosport
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print