Spal - Verona rappresenta la sua partita. Per lui, uno dei bomber più prolifici della serie B a cavallo degli anni 70 e 80, 264 presenze e 90 reti in maglia biancazzurra. Successivamente la promozione in serie A con il Verona di Bagnoli e le avventure da direttore sportivo con in testa la promozione in serie B con Mandorlini in panchina. Ecco le sue principali dichiarazioni rilasciate al quotidiano "L'Arena": "« La Spal è stata la mia vita. Un grande gruppo al quale è mancata solo la promozione in serie A. Domenica il Verona ha a propria disposizione due risultati su tre. La Spal non ha ancora un gioco ben delineato come quello della squadra di Juric. I gialloblù sono una squadra ben costruita, se vinceranno almeno quattro o cinque gare con qualche pareggio si potranno sicuramente salvare »".

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 4 Gennaio 2020 alle 10:00 / Fonte: L'Arena
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print