Riccardo Cabona (PianetaGenoa1893): "Verona squadra ostica da affrontare"

 di Ilaria Lauria  articolo letto 117 volte
Riccardo Cabona (PianetaGenoa1893): "Verona squadra ostica da affrontare"

In vista della partita di stasera Hellas Verona-Genoa abbiamo intervistato Riccardo Cabona, collega di www.pianetagenoa1893.net, che ha risposto a qualche domanda sull'andamento del Genoa. 
Di seguito possiamo leggere l'intervista integrale: 

Un inizio di campionato instabile per il Genoa, cosa ci si aspetta dalla partita di stasera contro il Verona?
La partita di questa sera è molto importante, sia dal punto di vista della classifica sia sotto quello della continuità di risultati. La cura Ballardini sembra funzionare e dal Bentegodi sarà fondamentale uscire con dei punti per non farsi sorpassare da una diretta concorrente. Il Verona è una squadra ostica da affrontare fra le mura amiche e tra le sue fila ha giocatori offensivi capaci di creare pericoli rilevanti, in particolar modo Verde o l'ex rossoblù Cerci.

Quale sarà l'uomo del Genoa che potrebbe fare la differenza stasera al Bentegodi?
In questo momento più che un singolo credo il collettivo. Il Genoa si sta piano piano ricompattando e la partita contro la Roma lo ha dimostrato. Taarabt è sicuramente il giocatore con maggiore qualità e fantasia, Lapadula invece non è ancora al top. Se dovessi però indicare un uomo capace di poter fare la differenza direi Bertolacci, su di lui Ballardini punta molto è come sappiamo la fiducia è la chiave per far riscoprire a un giocatore in difficoltà nuove energie.

In vista del mercato invernale, in quale reparto il Genoa dovrebbe investire maggiormente per modificare le sorti del campionato?
Sicuramente il centrocampo. Il Genoa ha bisogno di un giocatore muscolare capace di dare forza alla zona mediana. Inoltre sarà di grande importanza portare sotto la Lanterna un esterno destro capace non solo di saltare l'uomo ma di accentrarsi per tirare in porta, uno alla Falque giusto per fare un esempio pratico. Naturalmente Pepito Rossi è il colpo grosso, la scommessa che sta esaltando i tifosi.