GdS, le pagelle di Verona-Ascoli

 di Giorgia Segala  articolo letto 376 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Federico Gaetano
GdS, le pagelle di Verona-Ascoli

HELLAS VERONA:

Nicolas 6 – Solo ordinaria amministrazione, nemmeno una parata.

Ferrari 6 – Bene dietro, si trova un paio di volte in zona gol ma spreca.

Bianchetti 6.5 – Insieme a Caracciolo chiude Cacia in una morsa molto efficace.

Caracciolo 6.5 – Vedi Bianchetti, in più imposta spesso il gioco.

Souprayen 5 – Poche discese e solite incertezze.

Zuculini 6.5 – Fino a quando il fisico regge, è l’unico a metterci temperamento e grinta. È l’anima della squadra e avrebbe anche potuto fare gol. Ma non può fare tutto… (Zaccagni 6 – Decisivo domenica, a sorpresa in panchina, entra e porta brio.)

Fossati 5.5 – Che fatica ad impostare e ad inventare la giocata giusta…

Romulo 5 – Nervoso e impreciso, sbaglia pure il rigore. Irriconoscibile.

Bessa 5.5 – Troppo esterno, non entra mai nel vivo del gioco: mancano le sue giocate.

Cappelluzzo 5.5 – Non è facile sostituire Pazzini: ci prova un paio di volte e si prende il rigore, ma è poco. (Ganz 6 – Più attivo di Cappelluzzo, si tuffa per cercare un rigore (giallo) e prende una traversa.)

Siligardi 5.5 – Pecchia gli regala un’altra chance, ma lui la spreca. (Luppi s.v.)

All. Pecchia 5.5 – Il suo Verona si è involuto, il bel gioco è un ricordo e senza Pazzini deve inventare qualcosa.

 

ASCOLI:

Lanni 7 – Fa qualche buona parata ma niente di eccezionale, poi si esalta parando a Romulo un altro rigore dopo quello a Granoche dello Spezia. Questo punto è soprattutto suo.

Almici 6 – Scintille con Fossati, solo copertura, niente spinta.

Mengoni 6.5 – Esperienza da vendere, nessun errore. Suo l’unico tiro verso la porta del Verona.

Gigliotti 6.5 – Sbaglia ben poco e non fa rimpiangere Augustyn.

Mignanelli 6 – Anche lui spinge poco, ma chiude bene.

Bianchi 7 – Col turbante per una testata, è un vero leone in mezzo al campo.

Cassata 6.5 – Esterno o mediano? Fa bella figura ovunque lo metti. La Juve ha qui un gioiello.

Felicioli 6 – Gioca avanzato e fa un paio di discese interessanti.

Gatto 5.5 – Pochi sprazzi, più copertura. Peccato, può fare meglio. (Slivka 6 – Aiuta nel difficile finale e cerca di far ripartire la squadra.)

Bentivegna 6 – Buona tecnica, qualche giocata divertente. (Orsolini 5.5 – Tenuto a riposo, entra e si limita alla copertura.)

Cacia 6 – L’ex più atteso non riceve palloni e non crea pericoli, poi esce tra gli applausi dei suoi ex tifosi. (Favilli s.v.)

All. Aglietti 6.5 – L’altro ex prepara bene la partita chiudendo ogni varco al Verona. Per offendere bisogna ripassare alla prossima occasione.

 

Arbitro Piccinini 6.5 – La prova del fuoco per questo debuttante, in un buon momento di forma, è superata positivamente. Abbocca al rigore perché dalla sua posizione non poteva vedere bene e Citro non lo aiuta: l’assistente rimedia dopo sul fuorigioco di Ganz.