Pallone d'oro dilettanti: l'Hellas premia il calcio veronese

15.05.2019 20:45 di Ilaria Lauria   Vedi letture
Fonte: hellasverona.it
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Pallone d'oro dilettanti: l'Hellas premia il calcio veronese

Si è tenuta ieri, nella cornice dell'Hollywood Dinner & Dance di Bardolino, la premiazione del 'Pallone d'Oro del calcio veronese', concorso organizzato annualmente dal giornale L'Arena che consente di votare il proprio calciatore preferito nelle categorie del calcio dilettantistico. Un appuntamento dedicato a chi, ogni fine settimana e a ogni allenamento, scende in campo con la grande passione per il calcio, una serata in cui sono stati assegnati diversi premi e riconoscimenti ai giocatori più votati e alle società che si sono distinte durante la stagione nei propri campionati. A premiare le posizioni più alte c'erano anche, ospiti dell'evento, i due calciatori gialloblù Marash Kumbulla e Alessandro Crescenzi, assieme alle ragazze dell'Hellas Verona Women che sono state celebrate a inizio serata per la salvezza nella Serie A Femminile appena conclusa e il Direttore Operativo Francesco Barresi. Ai vincitori delle rispettive categorie, Pallone di Bronzo ad Alessandro Filippi del Dorial, Pallone d'Argento a Davide Leonardi del Pozzo e Pallone d'Oro a Michele Porcelli del Villafranca, è stato consegnato anche un omaggio da parte dell'Hellas Verona, una maglia personalizzata con il proprio nome e due biglietti per assistere al primo turno dei Playoff sabato sera al 'Bentogodi'. Verona - Si è tenuta ieri, nella cornice dell'Hollywood Dinner & Dance di Bardolino, la premiazione del 'Pallone d'Oro del calcio veronese', concorso organizzato annualmente dal giornale L'Arena che consente di votare il proprio calciatore preferito nelle categorie del calcio dilettantistico. Un appuntamento dedicato a chi, ogni fine settimana e a ogni allenamento, scende in campo con la grande passione per il calcio, una serata in cui sono stati assegnati diversi premi e riconoscimenti ai giocatori più votati e alle società che si sono distinte durante la stagione nei propri campionati. A premiare le posizioni più alte c'erano anche, ospiti dell'evento, i due calciatori gialloblù Marash Kumbulla e Alessandro Crescenzi, assieme alle ragazze dell'Hellas Verona Women che sono state celebrate a inizio serata per la salvezza nella Serie A Femminile appena conclusa e il Direttore Operativo Francesco Barresi.       Ai vincitori delle rispettive categorie, Pallone di Bronzo ad Alessandro Filippi del Dorial, Pallone d'Argento a Davide Leonardi del Pozzo e Pallone d'Oro a Michele Porcelli del Villafranca, è stato consegnato anche un omaggio da parte dell'Hellas Verona, una maglia personalizzata con il proprio nome e due biglietti per assistere al primo turno dei Playoff sabato sera al 'Bentogodi'.     Per i due difensori del Verona è stata anche l'occasione per parlare ai tanti presenti della situazione dell'Hellas in vista della gara contro il Perugia e quindi della sfida dei Playoff: «Quest'anno ho vissuto l'emozione dell'esordio, per me quasi inaspettato ed è stato bellissimo - ha raccontato Kumbulla - Anche io sognavo di fare il calciatore ed essere qui oggi con tante persone che hanno la stessa passione mi rende felice». Ha parlato anche Alessandro Crescenzi: «Ho ancora un edema osseo alla caviglia che fa male e non mi permette di giocare. Dispiace non poter aiutare i miei compagni in questo periodo importantissimo ma sarò sempre con loro e so che siamo pronti per affrontare questa sfida: noi siamo il Verona e vogliamo fare il massimo per raggiungere il nostro obiettivo».