La classifica della spesa per i procuratori: Hellas Verona al 13esimo posto

 di Ilaria Lauria  articolo letto 456 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
La classifica della spesa per i procuratori: Hellas Verona al 13esimo posto

Attraverso il proprio sito ufficiale, la FIGC ha reso noti i compensi dei procuratori sportivi durante il periodo compreso tra il primo gennaio 2017 e il 31 dicembre dello stesso anno. Si tratta di cifre versati ai rappresentati dei calciatori per quanto riguarda compravendite e rinnovi contrattuali. La Juventus conferma il proprio strapotere economico e non solo sul calcio italiano totalizzando praticamente il doppio di spesa rispetto alle più immediate inseguitrici (circa 42 milioni di euro), che sono Roma e Milan (22 e 21 milioni di euro di spesa, ndr). Ben distaccato il Torino, ai piedi del podio della spesa, con otto milioni di euro. Ultima in classifica la SPAL, con neanche 100 mila euro di spesa per i procuratori. Sorprende anche il penultimo posto della Lazio, nonostante una cessione molto importante come quella di Keita Balde. Di seguito la classifica di quanto investito nei compensi dei procuratori sportivi: 1. Juventus 42364516 2. Roma 22948000 3. Milan 21024715 4. Torino 8001524 5. Atalanta 7676098 6. Genoa 5573895 7. Napoli 5278576 8. Sassuolo 4074620 9. Inter 3163450 10. Benevento 2790840 11. Bologna 2758811 12. Fiorentina 2297070 13. Hellas Verona 1971271 14. Crotone 1347253 15. Benevento 1654083 16. Udinese 1445333 17. Sampdoria 1296422 18. Cagliari 1175917 19. Lazio 1130608 20. SPAL 98750