Gazzetta - La cronaca di Pro Vercelli-Verona

 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 167 volte
Gazzetta - La cronaca di Pro Vercelli-Verona

Agguanta il pareggio al 94' il Verona al Piola contro la Pro Vercelli. La partita è rimessa in piedi all’ultimo respiro da Simone Ganz, che in pieno recupero beffa Provedel sfruttando un assist di Siligardi. La Pro Vercelli butta via invece due punti, dopo essere passata in vantaggio nel primo tempo con Rolando Bianchi e aver sprecato con Comi la palla del 2-0 poco prima del pari dei veneti. Il Verona visto a Vercelli delude le attese, con una gara sottotono e poco gioco. La Pro Vercelli avrebbe meritato i tre punti: i vercellesi giocano a viso aperto, meglio nei 45' con Vives e Bianchi incontenibili. Bianchetti nei primi minuti mette in difficoltà Provedel, poi sono i vercellesi che crescono con Eguelfi che calcia alto sulla traversa. Aramu ed Emmanuello cercano la porta avversaria, Legati d'un soffio non aggancia un pallone che avrebbe potuto trasformarsi in gol. La difesa gialloblu a tratti balla. Poi arriva il gol di Bianchi al 41' che indirizza la gara sui binari bianchi. Nella ripresa il Verona alza il baricentro e spinge il piede sull’acceleratore, ma senza concretezza. Caracciolo è il più pericoloso degli avversari. Quando la Pro Vercelli già assaporava la vittoria, ecco il colpo di Simone Ganz, in ombra fino a quel momento. E il Verona, pur senza merito, pareggia e scivola a -4 dalla capolista Spal.