Fusco su Cassano: "Ci ho messo il cuore, ma evidentemente doveva andare così"

 di Ilaria Lauria  articolo letto 230 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
Fusco su Cassano: "Ci ho messo il cuore, ma evidentemente doveva andare così"

Chiudiamo con Cassano. Per Antonio, ci ha messo la faccia. "Ci ho messo il cuore. Come cerco di fare con tutti i calciatori che ho avuto nelle mie squadre. Il presidente lo avrebbe preso a gennaio della scorsa stagione, io avevo dei dubbi ed infatti non lo prendemmo Ci è stato proposto a giugno e da lì ci ho parlato molto spesso e a lungo. Cassano è un campione che ci ha colpiti con voglia ed entusiasmo ma che non ha retto a questioni personali che vanno rispettati. C'è rammarico tecnico, è ovvio, ma evidentemente le condizioni non erano ideali, gli mancava la famiglia dopo pochi giorni e lo ha detto e poi riabituarsi a un contesto agonistico non è stato facile. In quel brevissimo lasso di tempo con noi si è comportato in modo impeccabile, poi ha avuto questo rigetto e nostalgia verso Genova e abbiamo pensato che fosse meglio che ci separassimo prima che dopo...".