Con i campionati fermi, qualche club ha iniziato ad avanzare l'ipotesi di un taglio degli stipendi ai giocatori. L'Aic per ora rimane in stato di attesa, intenzionata prima a capire la reale portata del danno. Nel frattempo, in Germania, nonostante le perplessità del sindacato calciatori, qualche società ha iniziato con una riduzione degli stipendi in misura del 20%. Ha cominciato il Borussia Monchengladbach, seguito da Bayern Monaco e Bayer Leverkusen. A giorni potrebbe accordarsi anche il Borussia Dortmund mentre Shallke 04 e Werder Brema ci stanno pensando. Così il "Corriere dello Sport". 

Sezione: News / Data: Mer 25 Marzo 2020 alle 17:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print