Dawidowicz: "Capaci di soffrire, restare uniti e reagire con lo spirito giusto"

19.01.2020 21:30 di Stefano Bentivogli Twitter:    Vedi letture
Fonte: hellasverona.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Dawidowicz: "Capaci di soffrire, restare uniti e reagire con lo spirito giusto"

Queste le parole rilasciate da Pawel Dawidowicz dopo il pareggio contro il Bologna: «Difficile affrontare l'attacco del Bologna? Il Bologna ha un attacco forte, lo sapevamo. Nei primi minuti abbiamo sofferto, poi ci siamo parlati nell'intervallo, convinti di poter reagire come sappiamo, e così è stato nel secondo tempo. In generale abbiamo giocato bene. La decisione del VAR sul cartellino rosso? Ero sicuro non ci fosse, così come il rigore. Sapevo di aver toccato il pallone col petto. Se Juric ci ha chiesto di attaccare in continuazione? Sì, perchè anche questa partita, con un pò di fortuna, avremmo potuto vincerla. Ma ora siamo pronti per la sfida col Lecce. Se mi aspettavo un Verona così forte in Serie A? Era importante partire bene e lo abbiamo fatto. E adesso le cose non sono cambiate, nel senso che continuiamo ad allenarci con molta concentrazione: questo è il nostro ‘segreto’. Se potevamo vincerla, questa partita? Si, però nel calcio decidono gli episodi e oggi è andata così».