CdV: "Ancora contestazioni a Setti, ma a Benevento i tifosi ci saranno"

02.12.2018 09:00 di Anna Vuerich  articolo letto 353 volte
Fonte: Corriere di Verona
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
CdV: "Ancora contestazioni a Setti, ma a Benevento i tifosi ci saranno"

Nella pagina sportiva domenicale del Corriere di Verona, l'articolo di fondo è dedicato alle ultime notizie dal mondo dell'Hellas.
Ieri mattina Grosso e i suoi uomini hanno ripreso ad allenarsi in vista della sfida contro il Benevento della prossima settimana. Il centro sportivo di Peschiera ha quindi riaccolto i gialloblù dopo un giorno di riposo e, per l'occasione, c'era anche il presidente Maurizio Setti.

L'atmosfera però non è stata delle migliori. Un gruppo di tifosi della Sud ha voluto ribadire la contrarietà dei sostenitori gialloblù nei confronti della società esponendo uno striscione: "Verona ti ha svuotato uno stadio. Batti un colpo o te ne vai?".
L'ultimo messaggio di molti, anche se il precedente è stato il più sconvolgente: un Bentegodi silenzioso, animato solo dai tifosi avversari, è stata la decisione peggiore e allo stesso tempo migliore di tutti i tempi.

"Tutti a Benevento", però: questo era scritto nel volantino che girava fuori dallo stadio la scorsa settimana, mentre i tifosi erano radunati nel piazzale Olimpia per far comunque capire che il Verona non sarà mai abbandonato completamente a se stesso.
La prossima settimana quindi i veronesi seguiranno la loro squadra, ma il "no al Bentegodi", come scrive il Corriere, non ha una scadenza definita.