Le pagelle del Verona: male la difesa, si salva solo Nicolas

 di Riccardo Rossi Twitter:   articolo letto 234 volte
© foto di Federico Gaetano
Le pagelle del Verona: male la difesa, si salva solo Nicolas

Nicolas: 6.5 – Uno dei migliori: nulla può sulle due reti subite, e comunque risponde sempre all’appello. Bravo ad intercettare il tiro dal dischetto di Cigarini; si supera nel finale, sull’appoggio di Farias per Pavoletti, evitando la terza rete dei padroni di casa.

Caceres: 5 – Quasi mai in partita, tante le sviste sulla propria fascia: sbaglia anche qualche appoggio, e non a caso è il primo ad essere rimpiazzato. Dal 55’, Valoti 5.5 – Non brillante nemmeno la prestazione del centrocampista: propone qualche buona palla per l’attacco, ma nulla può fare in più. Dopo pochi minuti dall’entrata in campo, rischia di provocare un ulteriore rigore a favore del Cagliari.

Heurtaux: 5.5 – Prestazione nella media per l’ex Udinese, nonostante il malinteso in partenza con Nicolas. Forse il migliore della retroguardia scaligera.

Caracciolo: 4.5 – Prima provoca il fallo del calcio di rigore (poi parato da Nicolas), poi rischia di causarne un altro colpendo la sfera con la mano. Non ben posizionato al momento del gol di Ceppitelli.

Souprayen: 4 – L’errore nel finale, con conseguente regalo della seconda rete a Faragò, parla da sé; in una gara abbastanza in grigio e poco propositiva, è il peggiore dei suoi. Nemmeno la copia di quello cui siamo abituati a vedere.

Romulo: 6 – Sempre dell’italo brasiliano le chiavi della fascia destra, bravo nel cercare di impensierire la retroguardia sarda. Prova a cercare i compagni con qualche lancio lungo, ma non brilla come tutta la propria squadra.

Bruno Zuculini: 6 – Bravo a sfruttare all’inizio la prima indecisione della difesa del Cagliari, quindi ad insaccare la palla in gol. Non si vede molto, però ci riprova ancora di testa su un altro calcio piazzato.

Fossati: 5 – Quasi mai nelle dinamiche di gioco, con una prestazione non all’altezza.

Fares: 5.5 – Cerca qualche spiraglio libero per tentare la conclusione a rete, dal limite dell’area, ma i suoi tentativi sono invano. Peccato per il fuorigioco sul lancio di Cerci, una delle uniche potenziali occasioni da gol per i gialloblù.

Cerci: 5 – Autore dell’assist per la rete di Bruno Zuculini, per il resto prova ad inventarsi qualcosa sulla fascia ma non quest’oggi non gli riesce bene. Si impegna comunque per la causa, ma non basta. Ci si aspettava qualcosa di più, visto l'exploit di lunedì contro l'Inter. Dal 69’, Verde 5.5 – Buon impatto nella gara da parte dell’esterno, cerca la conclusione da posizione defilata ma sfortuna vuole che la palla gli termini di poco a lato.

Pazzini: 4.5 – Il Pazzo non brilla questa stagione, ancora una volta assente all’appuntamento del primo gol della stagione su azione giocata. Stavolta Pecchia lo schiera titolare, ma con magre soddisfazioni. Fa qualcosa di positivo in fase di copertura, ma non è proprio questo il suo raggio d’azione. Dal 83’, Zaccagni s.v.

All.: Pecchia: 5 – Rivede alcuni dei titolari rispetto lunedì scorso contro l’Inter, per cause di forza maggiore, ma senza successo. Vorrebbe ripartire dal buon gioco che i suoi han dimostrato contro i nerazzurri, ma il Verona odierno non è quasi mai in partita. Quarta sconfitta consecutiva, e sosta Nazionali più che necessaria per riassettare ancora una volta la squadra.