Le pagelle del Verona: Eurogol di Lee. Poi il nulla

Milan-Verona 4-1
05.05.2018 19:54 di Lorenzo Fabiano   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Le pagelle del Verona: Eurogol di Lee. Poi il nulla

SILVESTRI 6Limita il passivo. Uno degli errori di Pecchia è non aver puntato su di lui. 

BEARZOTTI 5Calhanoglu è un brutto cliente. Sul gol del turco il ragazzo dorme. Poi è solo timidezza

CARACCIOLO 5Senza Vukovic balla sul Tagadà

HEURTAUX 4Era tanto che non lo vedevamo. Per comprenderne le ragioni non c'è bisogno che ce lo spieghi sua moglie

FARES 5 Le solite. Suso lo manda a scuola, ma ha almeno il merito di non mollare (dal 31' st AARONS 5 - Entra a frittata già bella che fatta. Lui è poca roba. Lo sapevamo

ROMULO 5Unica cosa, la punizione che si stampa sulla traversa. Per il resto combina poco o nulla. È il film della sua deludente stagione

DANZI 5,5Il mezzo punto è per la stima e per non rovinargli del tutto il debutto alla Scala del Calcio. La stoffa però c'è, pure il futuro

CALVANO 4 – Molle. Non pressa, non filtra. Sul terzo gol di Abate mostra indolenza. Pecchia lo richiama (dal 6'st ZUCULINI 5,5 Non ci sta a farsi umiliare e randella

CERCI 4 Lo si vede solo per il rigore che Pasqua non gli concede quando Bonucci lo spinge da tergo. Poi  passeggia

PETKOVIC 4No, perchè...c'era...? (dal 12'st LEE 6,5 - Golazo)

MATOS 4Altro fantasma a San Siro

PECCHIA 4Squadra timida e rassegnata. Finisce come la pasta frolla di Velo Veronese nel caffelatte. Anche sua la responsabilità.