Primavera: domani via ai playoff. Dentro o fuori con la Lazio

03.05.2019 11:30 di Anna Vuerich   Vedi letture
Fonte: www.hellasverona.it
Primavera: domani via ai playoff. Dentro o fuori con la Lazio

Inizia sabato 4 maggio (ore 15) l'avventura della Primavera gialloblù ai playoff, subito con una gara difficile e decisiva. L'Hellas affronta la Lazio a Formello, in una sfida a eliminazione diretta in cui ai biancocelesti basterebbe anche solo un pareggio per qualificarsi alle semifinali, in virtù del migliore posizionamento in classifica. È la prima volta che le due squadre si affrontano in stagione: la Lazio è arrivata seconda nel Girone B, mentre i gialloblù quinti nel Girone A. Sarà però una partita aperta a ogni risultato, in cui conterà molto l'incisività e la carica degli uomini di mister Antonio Porta dopo la conquista di un posto per questi playoff; di fronte la squadra di Valter Bonacina, che ha visto svanire di soli tre punti la prima posizione che sarebbe valsa la promozione diretta.

Appuntamento dunque alle 15 di sabato, con la Primavera gialloblù che dovrà vincere per accedere alle semifinali. Il Verona dovrà affidarsi al proprio collettivo di grande qualità, che a tratti in questa stagione ha mostrato un calcio di valore con una difesa composta e pericolosa sugli attacchi aerei, una mediana robusta e anche tecnica, esterni velocissimi e altri di grande estro e una prima punta a rifinire ma anche a creare spazi. Grande attenzione alla Lazio, con due attaccanti abili a fraseggiare tra loro e con tanto istinto (21 gol in due per Capanni e Scaffidi). Gli ingredienti per rendere questa gara una partita da non perdere ci sono tutti e ci sarà anche un Verona, che non vuole fermare qui la propria corsa.

In vista della sfida ha parlato così ai microfoni di Hellas Verona Channel il responsabile del settore giovanile gialloblù Massimo Margiotta: «Finalmente i playoff? Il percorso che ci ha portati fino a qui è stato altalenante e adesso, dopo esserci preparati credo bene, affrontiamo questa prima, tra battaglia, per provare a raggiungere questo obiettivo. È un percorso che passa da Roma e passa dalla partita contro una squadra come la Lazio, che si è preparata per salire subito di categoria, è rimasta in testa per tre quarti di campionato e nel finale ha perso qualche colpo, ma ha compiuto comunque un'ottima stagione. Adesso si ritrova a giocare i playoff con noi, ce la giochiamo e siamo pronti, vedremo come sarà la partita. Tutto in novanta minuti? Se riusciamo a fare quello che sappiamo possiamo sicuramente dire la nostra a prescindere dal fattore campo e dalla partita unica. Noi dobbiamo esprimere quello che i nostri giocatori hannno dimostrato durante la stagione, avere un pizzico di fortuna che non guasta mai e farci trovare pronti: quello che verrà speriamo sia qualcosa di positivo e importante, perché questi ragazzi meritano una bella soddisfazione. Obiettivi non solo per la Primavera? Anche l'Under 17 ha conquistato i playoff, questo significa che si sta seguendo una logica e un percorso, ma il buon lavoro è svolto quotidianamente da tutte le squadre del settore giovanile e dell'attività di base. I buoni risultati di tutti sono una gratificazione per gli staff, per noi, ma soprattutto per i ragazzi che sono disponibili, che si impegnano e hanno voglia di migliorarsi».

L'incontro sarà diretto dal Signor Gino Garofalo (Sez. AIA Torre del Greco), coadiuvato da Amedeo Fine (Sez. AIA Battipaglia) e Andrea Nasti (Sez. AIA Napoli). Il fischio d'inizio è fissato alle 15 di domani, sabato 4 maggio, e sarà possibile seguire gli aggiornamenti in diretta del match su hellasverona.it e sulla pagina facebook ufficiale Hellas Verona Giovanili.