L'Arena, Primavera: "Chiesa e soci a Venezia per vincere"

01.12.2018 15:00 di Anna Vuerich  articolo letto 46 volte
Fonte: L'Arena
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
L'Arena, Primavera: "Chiesa e soci a Venezia per vincere"

Dopo quattro sconfitte nelle ultime cinque partite non è che la Primavera del Verona di scelte ne abbia molte, anzi, contro il Venezia deve solo scendere in campo e battere la squadra lagunare, terza in classifica e che ha perso una sola volta in trasferta contro la capolista Spal.
Il Venezia concede molto poco visto che è ancora imbattuto in casa. Dando uno sguardo alle precedenti sfide tra le due formazioni, l'ultima, disputata a Musile del Piave, risale al novembre del 2004 e terminò con il successo dei gialloblù per uno a zero. Il Verona comunque vuole prendere subito il cammino interrotto dagli ultimi due stop consecutivi (Parma e Cremonese) per riavvicinarsi alla zona nobile della classifica che, purtroppo, si sta allontanando a grandi passi.
Galazzini e compagni, però, dovranno tenere sempre presenti le difficoltà e i pericoli del match contro il Venezia, squadra che sta attraversando un buon periodo di forma ed è reduce da due successi di fila conquistati con prestazioni di qualità e personalità sia in casa che fuori. Al contrario del Verona, che in questo ultimo periodo ha dimostrato di avere qualche insicurezza di troppo e di palesare anche qualche calo di tensione.
Oggi però, allo stadio comunale di Conegliano Veneto alle 14.30, la squadra gialloblù cercherà di voltare pagina.
Questa la probabile formazione: Chiesa, Galazzini, Bernardinello, Dal Cortivo, Peretti, Felippe, Amayah, Saveljevs, Mumbongo, Traoré, Fiumicetti.