TMW - "La Top 11 di Serie B". Bianchetti c'è

12.03.2019 12:00 di Anna Vuerich  articolo letto 125 volte
Fonte: www.tuttomercatoweb.com
© foto di Federico De Luca
TMW - "La Top 11 di Serie B". Bianchetti c'è

Il portale di informazione calcistica online TuttoMercatoWeb propone la formazione ideale al termine della 28a giornata di campionato di Serie B:

"Questa la formazione schierata con il 3-4-3:
Vicario (Venezia) - Deve solo capitolare sul gol di Puscas, ma para un rigore e dà dimostrazione di gran sicurezza. Già due rigori parati.
Sabelli (Brescia) - Un giocatore nella prima frazione, un altro nella ripresa. Prima concede troppo spazio a Legittimo, che con i suoi cross fa tantissimi danni. Quando si alza diventa devastante, serve l'assist che porta al gol di Spalek.
Ravanelli (Padova) - Tiene botta anche nelle fasi più spinose della prima frazione, specie sulla reazione rabbiosa dei liguri dopo il gol incassato. Impreziosisce la serata con il salvataggio di testa sulla linea di porta in opposizione al destro sporcato di Bartolomei. Dopo l'intervallo si ripete con un gran recupero su Pierini.
Bianchetti (Hellas Verona) - Man of the match, senza nessun dubbio. In difesa non concede nulla, interviene sempre con i tempi giusti. In attacco è si fa trovare pronto sui calci piazzati e alla fine segna un gran gol, che apre le marcature e spalanca la strada ai suoi.
Bisoli (Brescia) - Soffre tremendamente nel primo tempo. Ma quando la squadra trova il dinamismo giusto, diventa una scheggia impazzita. Donnarumma e Torregrossa prendono palla? Lui si lancia nello spazio sempre e comunque. E nel finale l'ennesimo movimento offensivo viene premiato: gol e tre punti, il migliore in campo al Marulla è lui.
Emmers (Cremonese) - Realizza un gol pesantissimo, il primo in carriera, regalando un successo di importanza capitale.
Bruccini (Cosenza) - Si inventa un gran gol che apre le marcature, quando si inserisce fa sempre male. Nella ripresa è costretto ad abbassarsi per limitare le giocate della squadra di Corini.
Iori (Cittadella) - E' lesto ad approfittare della ribattuta di Fiorillo, spedendo in rete il pallone dell'1-0. Si dimostra pericoloso sin da inizio partita, facendosi vedere spesso in avanti.
Bonazzoli (Padova) - Spezza la verve in avvio dello Spezia che sembrava ormai prossima ad un punto di svolta con un gol capolavoro: semina chiunque si frapponga tra lui e la porta e infila Lamanna con un sinistro imparabile. Nella ripresa bissa con il tap-in su assist di Baraye. Hombre del partido indiscusso.
Simy (Crotone) - Realizza una doppietta di importanza monumentale. Prima si inventa un destro piazzato dai venticinque metri da vedere e rivedere, poi dimostra tutta la sua freddezza lasciando sul posto Micai e depositando in rete il raddoppio.
Moncini (Cittadella)- Mette lo zampino sulla rete del vantaggio, favorendo il gol di Iori. Poi trova la gioia personale con una doppietta che decide la partita e certifica la sua straordinaria stagione."