Pecchia: "Contento della squadra, voglio essere cauto coi nuovi acquisti"

 di Giorgia Segala  articolo letto 545 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Pecchia: "Contento della squadra, voglio essere cauto coi nuovi acquisti"

Le dichiarazioni di Fabio Pecchia al termine dell'amichevole Verona-Triestina finita 4-0 per i gialloblù:

"Sono molto contento della prestazione di tutti, mi spiace solo per l'infortunio di Caracciolo. Per quello che è il momento sono soddisfatto, perché veniamo da carichi importanti e nonostante questo abbiamo provato a giocare sempre, in velocità e anche andando ad aggredire. Sono fortemente convinto che questo sarà un'arma importante per affrontare la stagione che ci aspetta.

Bianchetti? Sì, purtroppo perderà l'ultima parte del ritiro, ma sono convinto che si riprenderà quanto prima e più forte di prima.

Heurtaux? Giocatore d'esperienza e di qualità. Non voglio caricarlo troppo a livello di minutaggio, ma alla fine ci siamo trovati solo con un centrale. Ad ogni modo, sono molto contento del suo arrivo.

Felicioli? Ragazzo fortemente voluto dalla società, si tratta infatti di un giocatore conteso da diverse squadre di A; è un giovane che può dare il giusto contributo, ci si dovrà lavorare.

Nuovi acquisti? Con tutti i nuovi voglio essere molto cauto, inserimento graduale perché vengono da un periodo di inattività ma sono contentissimo perché nonostante i carichi hanno fatto vedere le cose in cui abbiamo lavorato in questi pochissimi giorni insieme. 

Difesa? A livello numerico dietro abbamo la coperta un po' corta, in settimana arriverà Ferrari e spero che il problema di Caracciolo sia una cosa di poco conto.

Luppi? Ad ora è un giocatore del Verona, alleno chi ho a disposizione: poi il mercato si sa com'è, ho allenato Siligardi fino all'altro giorno e poi è andato via. Io lavoro con chi c'è. 

Tifosi? Durante la stagione abbiamo il compito di renderli felici con ottime prestazioni e dobbiamo riuscire ad alimentare il loro entusiasmo settimana dopo settimana."