El Gran Capitán: record di espulsioni a Verona, ora l'ipotesi narcotraffico

 di Anna Vuerich  articolo letto 384 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
El Gran Capitán: record di espulsioni a Verona, ora l'ipotesi narcotraffico

Rafa Marquez arrivòal Verona il 4 agosto 2014, portando il suo bagaglio di esperienza da "Gran Capitán" nella città scaligera e facendo nascere grandi speranze nei tifosi gialloblù.
La stagione però non andò come previsto: poche presenze, zero reti, troppi errori e tre espulsioni. Un record stagionale.
Marquez non era fatto per il Verona o il Verona non era fatto per Marquez, così il messicano ritornò a giocare in patria per l'Atlas e da lì l'Italia lo perse di vista.
Oggi il suo nome è tornato a comparire sui nostri giornali per l'ipotesi di collaborazione con il narcotraffico: sembra che il giocatore infatti abbia collaborato con il clan Flores e soprattutto con il suo capo, Raul Flores Hernandez, con il quale si conosce da tempo.
Cancellazione del visto, congelamento dei beni ed embargo per tutte le sue imprese sono le prime soluzioni attuate dagli Stati Uniti nei confronti del giocatore, mentre prossimamente si conosceranno ulteriori sviluppi della vicenda.