CdS - "Gli effetti collaterali delle sconfitte di Cittadella e Cremona"

11.03.2019 12:00 di Anna Vuerich  articolo letto 356 volte
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di Pietro Lazzerini
CdS - "Gli effetti collaterali delle sconfitte di Cittadella e Cremona"

Il Corriere dello Sport oggi analizza la situazione ai piani alti della classifica di Serie B.
Innanzitutto viene puntualizzato come, al Brescia, questa 9a giornata del girone di ritorno sia andata di lusso: "solo il Lecce (con la gara da recuperare con l'Ascoli) e il Verona hanno saputo tenere lo stesso ritmo", in attesa del posticipo di questa sera tra Venezia e Palermo.
"Non così Pescara e Benevento", che rimangono indietro rispetto alle dirette avversarie alla lotta per la Serie A.

Manca poco ora al finale di stagione e ogni partita è fondamentale per rimanere agganciati ai primi posti. In queste acque incerte, il Brescia sta navigando con sicurezza, con un rendimento di 1,85 punti a partita, la media perfetta per salire in massima serie.
"In attesa del posticipo, la media del Palermo è di 1,80, mentre il Verona, con 45 punti, è solo a 1,66". Il Corriere però poi specifica che negli ultimi anni si sono viste squadre arrivare al secondo posto anche con una media ben inferiore (ad esempio il Frosinone nella stagione '14/'15). Il Verona poi ha solo di recente ritrovato la retta via.
Ciò che è certo è che ora il tempo per i giochi è finito: da adesso bisogna fare punti senza troppo pensare alle statistiche, perché è tutto quello che conta.