L'ex della settimana: Luigi Delneri

 di Anna Vuerich  articolo letto 113 volte
© foto di Federico De Luca
L'ex della settimana: Luigi Delneri

L’allenatore: Luigi Delneri è un allenatore classe 1950 di Aquileia, ex centrocampista. Attualmente ricopre il ruolo di tecnico dell’Udinese.

I suoi numeri al Verona: la stagione 2015/2016 per l’Hellas Verona comincia male e continua con risultati sempre peggiori, complice anche l’infortunio di Luca Toni ad inizio campionato.
Con il Verona in fondo alla classifica, Setti decide di cambiare l’uomo alla guida della squadra: Andrea Mandorlini viene esonerato e al suo posto viene chiamato Gigi Delneri.
5 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte, per un totale di 22 punti, è il bilancio finale per il nuovo allenatore, che non riesce quindi a rilanciare il Verona e a salvarlo dall’automatica retrocessione in B. A fine stagione quindi, la società scaligera non rinnova il contratto a Delneri, che ad ottobre 2016 riparte con una nuova squadra: l’Udinese.

Perché “ex della settimana”: la stagione corrente non è tra le più positive per l’Udinese (squadra in cui milita un ex molto longevo tra le file del Verona: “il vichingo” Emil Hallfredsson), ma nelle ultime partite sembra che i bianconeri abbiano ritrovato il coraggio perduto e abbiano voglia di riguadagnare terreno.
La settimana scorsa il meritato pareggio con la Juventus ha dato la carica giusta alla squadra, che questa domenica è riuscita a strappare 3 punti in trasferta contro il Pescara.
Delneri ha riacquistato sicurezza assieme ai suoi uomini, e ha messo in campo gli 11 più adatti alla vittoria. Tra questi, Samir e Hallfredsson, entrambi ex-gialloblù. Il mister organizza bene i suoi uomini, seguiti durante la settimana col fine di prepararli al meglio sia fisicamente che psicologicamente, riuscendo quindi a ricreare il clima più adatto per un risultato molto soddisfacente.