GdS, Foggia: "Il sogno Galano ora è realtà. Ed ecco Boldor e Chiaretti"

17.08.2018 10:00 di Anna Vuerich  articolo letto 485 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Federico Gaetano
GdS, Foggia: "Il sogno Galano ora è realtà. Ed ecco Boldor e Chiaretti"

Sprint del Foggia sul mercato. Nelle ultime ore si è registrata un’accelerata sulle trattative avviate dal d.s. Luca Nember. Sono ufficiali gli ingaggi dell’attaccante del Cittadella Lucas Chiaretti (’87) e del difensore romeno Deian Boldor (’95) del Verona. Nell’operazione Boldor è rientrato anche il centrale brasiliano Alan Empereur (’94). I due già ieri pomeriggio erano a Foggia per le formalità di rito e per aggregarsi alla squadra. Nel frattempo in attacco potrebbe esserci una vera e propria rivoluzione. Dopo l’arrivo di Iemmello e Chiaretti, il Foggia ha messo in uscita Francesco Nicastro, che sarà prestato al Carpi.

IL COLPACCIO Ma nelle ultime ore di mercato quella che sembrava una suggestione è diventata realtà: Cristian Galano vestirà il rossonero. Il fantasista ex Bari, ma foggiano doc, dopo il fallimento del club biancorosso si era accasato al Parma in A. In realtà il club rossonero ha provato a convincerlo già un mese fa, ma la prospettiva di giocare in massima serie, ha fatto arenare sul nascere la trattativa. Questa volta, però, l’operazione si è chiusa positivamente, perché è in uscita dal club emiliano. Certo, ora c’è troppo traffico nel reparto avanzato rossonero con l’arrivo di Galano e il Foggia sarà costretto a mandar via Roberto Floriano. Nella giornata di ieri ci sono stati diversi contatti tra le parti, bisognerà vedere se oggi l’operazione andrà in porto. I tifosi sognano già un tridente composto da Galano, Iemmello e Mazzeo.

ECCO UN BALLOTTAGGIO Novità ci saranno anche per il centrocampo, dove il Foggia dovrebbe chiudere con il Bologna il prestito di Luca Rizzo (’92). L’ex Sampdoria è un jolly da poter utilizzare sia come esterno, ma anche come mezzala in un centrocampo a cinque o a quattro uomini. Il calciatore è in uscita e sta recuperando da un piccolo problemino muscolare. Pur avendo svolto tutta la preparazione con la squadra di Pippo Inzaghi, dovrebbe a disposizione per i primi di settembre. Sempre a centrocampo il Foggia è in forte pressing su Pasquale Schiattarella (’87) della Spal. Difficile che la trattativa possa concludersi positivamente, con la mezzala già cercata lo scorso gennaio.

L’ACQUISTO Infine, dalla Salernitana è arrivato in prestito l’ala Emanuele Cicerelli (’94). Si tratta di un giocatore che Grassadonia conosce bene per averlo avuto alla Paganese in Lega Pro. L’arrivo dell’esterno comporterà a questo punto la cessione di Matteo Rubin (’87), che dovrebbe andar via fino a stasera. In uscita si registrano anche gli addii di Francesco Fedato al Livorno e Miguel Sainz Maza alla Sicula Leonzio. Il direttore sportivo Nember è riuscito nell’impresa di cedere oltre 16 uomini fuori lista, in poco meno di due mesi.