Le pagelle: Iturbe sugli allori, ma Rafael rimane una sicurezza

Le Pagelle a cura di Elisabetta Zampieri.
29.09.2013 22:04 di Federico Vaccari Twitter:   articolo letto 2839 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Le pagelle: Iturbe sugli allori, ma Rafael rimane una sicurezza

Rafael 6,5 Ci mette la pezza in un paio di occasioni nel primo tempo. Vero e proprio leader di questa squadra. Chi aveva dubbi sul fatto che potesse afforntare la Serie A dovrà presto ricredersi. Incolpevole in occasione del gol del Livorno.  

Agostini 6 Preciso e concreto. Apprezzabili le discese verso la porta avversaria, molto attento in fase difensiva. Recuperi importanti dalla sua parte.

Gonzalez 6 Assieme a Moras ha instaurato una coppia attenta e poco propensa a concedere all'avversario. Dopo l'infortunio del compagno è lui a prender ein mano le redini del reparto

Moras 6 Il suo infortunio è una grave perdita per il Verona. La sua crescita è stata esponenziale nelle ultime gare e la personalità con cui ha affrontato gli ultimi impegni di campionato è da ammirare. C'è da rivedere qualcosa della preparazione atletica dei gialloblu', tutti questi infortuni muscolari non sono un buon segno. dal 35' Bianchetti 5,5 Deve trovare al piu' presto la giusta concentrazione per affrontare un campionato come la Serie A. Ancora troppi errori decisivi, specialmente in occasione del pareggio del Livorno.

Cacciatore 6 Prestazione attenta senza particolari sofferenze. Bene sia in fase offensiva che in copertura

Romulo 6,5 Ormai un punto fisso del centrocampo di Mandorlini. Difficile rinunciare ad uno come lui, sempre pronto a sudare per la squadra. Setti voleva vedere i giocatori uscire dal campo a fine gara con la maglia sudata e la lingua a terra per la fatica? Ha sicuramente realizzato il desiderio con il centrocampista arrivato in estate da Firenze

Jorginho 6,5 Qualche piccolo errore in fase di impostazione ma ancora una volta si dimostra freddo e decisivo in occasione del rigore.

Hallfredsson 5,5 Ancora poco incisivo il centrocampista venuto dal nord. Continuano le difficoltà accusate anche nel turno infrasettimanale col Torino. dal 54' Donati 6

Iturbe 7,5 Si presenta al pubblico del Bentegodi con una perla da cineteca. Ci mette poco a farsi amare dai tifosi gialloblu', perfetta la sua punizione con cui infila un incolpevole Bardi. Prestazione spettacolare del piccolo talento sudamericano che fa impazzire il Livorno con grandi giocate. La standing ovation ricevuta al momento del cambio è l'emblema della sua prestazione. dal 88' Laner s.v.

Toni 6,5 Guardi la distinta, leggi classe '77 e ti sembra impossibile. Grinta e tenacia da vendere per questo 'ragazzino'. Lotta su ogni pallone, si spende per la squadra e procura il rigore trasformato da Jorginho. Chi l'avrebbe mai detto ad inizio stagione? Alzi la mano...

Gomez 6 Si è sbloccato con il Torino, Mandorlini gli concede un'altra chance. Ancora lontano dal Juanito Gomez di due stagioni fa ma protagonista di qualche gesto aprezzabile.  

All. Mandorlini 6,5 Azzecca la mossa Iturbe dall'inizio, del resto quando hai in rosa un talento del genere è difficile tenerlo in panchina. Il suo Verona ora è una gioia per gli occhi, non molla un minuto e fa divertire il pubblico. Cosa chiedere di piú?