L'erba del vicino. Trabzonspor-Parma 2-2: i Turchi come test per la A

28.07.2019 16:00 di Anna Vuerich   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
L'erba del vicino. Trabzonspor-Parma 2-2: i Turchi come test per la A

Un po' di giallo e un po' di blu. Non è il Verona, ma il Parma di mister D'Aversa. È questa la squadra che ieri ha affrontato in amichevole il Trabzonspor, la squadra turca che domani, invece, incontrerà un'altra formazione gialloblù: l'Hellas Verona di Ivan Juric.
Trabzonspor-Parma è stata una partita equilibrata, terminata 2-2 (doppietta di Gervinho per gli Italiani, Pereira e Yusuf in gol per i Turchi).
Al termine del fischio finale dell'amichevole di domani con il Verona, sarà naturale per gli scaligeri e i loro tifosi fare un confronto: la squadra di D'Aversa non è una delle "temibili big", ma ha chiuso la scorsa stagione in quattordicesima posizione, quella che potrebbe piacere anche alla società di via Francia.
Il test contro il Trabzonspor quindi rappresenta un giro di boa molto importante per capire a che punto è il Verona, sebbene manchino ancora alcune pedine per avere una rosa completa e competitiva per la Serie A.
Manca poi tempo, prima dell'inizio del campionato: il Trabzonspor inizierà la Süper Lig il 18 agosto, mentre il Verona comincerà la Serie A il 25 (calendario ancora da definirsi).
La partita che si giocherà tra circa ventiquattr'ore però farà capire di che pasta è davvero fatto il gruppo di Ivan Juric. La tecnica non è fondamentale: se la tecnica si potrà affinare in queste ultime settimane pre-campionato, la grinta e la voglia di farcela devono già essere presenti nelle menti e nei cuori dei mastini gialloblù.