Eurosport: "Cassano e il Verona, un matrimonio dai tanti punti interrogativi"

 di Giorgia Segala  articolo letto 1353 volte
Fonte: Eurosport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Eurosport: "Cassano e il Verona, un matrimonio dai tanti punti interrogativi"

L'anno abbondante di inattività, l'età avanzata, la collocazione tattica nel tridente di Pecchia: sono parecchi i dubbi sull'approdo in gialloblù dell'ex doriano, ufficializzato oggi dall'Hellas.

Ma a far da contraltare c'è il precedente di Luca Toni, arrivato in Veneto a 36 anni per vivere una seconda giovinezza.

Antonio Cassano torna in pista, 14 mesi dopo aver ufficialmente messo piede su un campo di calcio per l'ultima volta. Il Verona gli ha aperto le porte, diversamente da quanto fatto dal Cagliari, e così Fantantonio ripartirà dal Veneto e dal neopromosso Hellas: un anno di contratto, una fiducia condizionata all'effettivo rendimento dell'ex sampdoriano e un tridente di lusso con il "gemello" Giampaolo Pazzini e con Alessio Cerci, pure lui gialloblù solo da poche ore.

Un colpo grosso o un azzardo? Un campione ancora utile o un ninnolo da salotto? La critica è già divisa. Ed in effetti, considerando la situazione nel suo insieme, i dubbi non mancano di certo.