Perugia, Nesta: "A Verona con coraggio, obbligati a vincere"

17.05.2019 20:00 di Stefano Bentivogli Twitter:    Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
Perugia, Nesta: "A Verona con coraggio, obbligati a vincere"

“La squadra sta bene, è pronta per una partita del genere”. Esordisce così in conferenza stampa il tecnico del Peurgia Alessandro Nesta alla vigilia della sfida play off contro l’Hellas Verona soffermandosi sulla condizione della squadra rientrata in corsa nei giorni scorsi dopo la retrocessione del Palermo da parte della giustizia sportiva: “Nonostante il caso Palermo abbiamo passato una settimana sicuri di giocare e quanto accaduto non ha inciso. - spiega Nesta come riporta il sito ufficiale - Non abbiamo staccato la spina e siamo pronti”. Ha tutti a disposizione? “No, Melchiorri e Bordin non saranno disponibili e poi c’è qualche influenzato come Mazzocchi e Rosi. Quest’ultimo però oggi si è allenato, per il resto i ragazzi stanno bene”. Che sfida si attende contro il Verona? “Le due gare contro i gialloblù sono state diverse e questa la sarà ulteriormente perché hanno cambiato allenatore e di conseguenza anche la propria mentalità. Noi dobbiamo giocare come contro la Cremonese, con personalità e aggressività. Abbiamo un solo risultato a disposizione, ma non siamo favoriti e abbiamo meno pressione dei veronesi, giocheremo con coraggio”. Come ha motivato i ragazzi? "Non ho raccontato ai ragazzi la storia della Danimarca dell’Europeo del 1992 ma ho detto loro che nella mia carriera da calciatore ogni grande vittoria è stata decisa da un episodio che ha cambiato la stagione. Un anno contro l’Ajax al novantesimo minuto ero fuori dalla Champions League, poi segnammo e la fiducia acquisita di permise di vincere la coppa. Al Perugia può capitare la stessa cosa. Se ci crediamo può succedere di tutto”.