Il Mattino, Benevento: "Baroni concentrato su Verona, Benevento cerca punti salvezza"

La pausa può consentire di mettere alle spalle anche il blocco psicologico
 di Ilaria Lauria  articolo letto 141 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Insidefoto/Image Sport
Il Mattino, Benevento: "Baroni concentrato su Verona, Benevento cerca punti salvezza"

La seconda sosta del campionato di Serie A, per concedere spazio agli impegni delle varie nazionali, ha permesso al Benevento di tirare un po’ il fiato e prepararsi al meglio al ritorno in campo. Dopo due settimane di ininterrotto ed intenso lavoro svolto da Baroni con il gruppo nel ritiro romano all’hotel Mancini, i calciatori giallorossi, da ieri pomeriggio, hanno avuto la possibilità di rientrare presso le rispettive abitazioni e i propri affetti. Il ritorno nel Sannio dei calciatori è fissato per domani pomeriggio, quando a Paduli, presso il centro sportivo giallorosso, riprenderanno gli allenamenti in vista della partita in programma lunedì sera al Bentegodi per affrontare il Verona nel secondo scontro salvezza di questo torneo, dopo quello a Crotone che ha visto i giallorossi sconfitti in malo modo. In Veneto, per il Benevento ci sarà l’occasione per un riscatto anche nei confronti di un inizio di campionato davvero nefasto. Ma, soprattutto, al Bentegodi ci sarà l’inizio di una nuova pagina del torneo.

Infatti, la nuova sosta a vantaggio delle nazionali sarà in programma per il fine settimana del 12 novembre, sostanzialmente ad un mese da oggi, ma con in mezzo ben cinque turni di campionato. Un novero di partite che, almeno sulla carta, sembrano più abbordabili rispetto a quelle sin qui disputate dai giallorossi e che, pertanto, negli auspici della società, staff tecnico, squadra e tifosi dovranno portare in cascina quanti più punti possibili, così da far reinserire i sanniti con prepotenza nel gruppetto di squadre che, al momento, sopravanzano in classifica il Benevento e con le quali lottare per salvare la categoria. Tutto ciò partendo proprio dall’ottenere un risultato pieno a Verona che si riveli di buon auspicio per gli impegni a seguire.