Darmian: "Sconfitta immeritata. Rialziamoci e pensiamo a Firenze"

29.10.2019 23:00 di Ilaria Lauria   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Darmian: "Sconfitta immeritata. Rialziamoci e pensiamo a Firenze"
Matteo Darmian, difensore del Parma, ha parlato in zona mista al termine della sfida casalinga persa contro l'Hellas Verona: "Ci siamo ritrovati sotto dopo dieci minuti e sappiamo che il Verona è una buona squadra, organizzata. Non è facile far gol ma ci abbiamo provato. Possiamo dire che la sconfitta sia immeritata, adesso dobbiamo rialzare la testa e guardare alle prossime partite importanti". Le assenze hanno pesato?"Abbiamo tanti indisponibili ma non deve essere un alibi. Chi gioca dà il suo contributo e lo darà fino alla fine". C'era il rigore su di te?"Secondo me potevano esserci gli estremi per fischiarlo, ma l'arbitro e la tecnologia hanno valutato così e va bene". Ora testa alla Fiorentina. "Abbiamo quattro giorni per recuperare e preparare bene la sfida, contro una squadra forte e su un campo non facile. Cercheremo di fare la nostra partita e di conquistare punti". Ci sono analogie con le sconfitte contro Cagliari e Spal? "A Ferrara siamo mancati un po' nell'atteggiamento, oggi c'era la giusta attenzione. Loro pressano bene e ci siamo ritrovati sotto dopo 10' a causa di un grande gol. Ci abbiamo provato fino alla fine. Abbiamo avuto occasioni ma non siamo riusciti a sfruttarle. Volevamo dare continuità alle ultime due partite, penso che a livello di prestazione e di atteggiamento abbiamo fatto bene, purtroppo ci ritroviamo a parlare di una sconfitta. Dobbiamo far tesoro degli errori commessi e prepararci bene". Cosa è successo nel finale di partita? "Nulla di particolare, ci sta che non si voglia perdere e ci sia un po' di nervosismo. Finita la partita si è sistemato tutto". Ti manca solo il gol. "Oggi potevo far meglio, ho avuto un po' di sfortuna ma questo è il calcio. Gli episodi a volte ti premiano, altre no; io cerco di dare mio contributo e se arriverà il gol sarò contento". Il bilancio di queste prime dieci sfide? "Positivo, oggi potevamo fare un bel passo avanti ma l'inizio di campionato resta buono".