CdS - Cittadella: corsa al biglietto, è già tutto esaurito

29.05.2019 14:00 di Stefano Bentivogli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CdS - Cittadella: corsa al biglietto, è già tutto esaurito

Fuori Branca e Panico, squalificati, improbabile il recupero di Benedetti a sinistra: il Cittadella non arriva nelle condizioni ottimali a giocarsi la finale di andata. Sta arrivando il Verona, quelli di Venturato si sono mostrati più squadra da trasferta ma ora siamo alla stretta finale e non si può andare per il sottile. Nel derby che vale mezza serie A, spazio ancora a Rizzo sulla sinistra con il rientrante Proia sistemato a centrocampo e Schenetti restituito alla trequarti. Intanto Moncini, 15 gol in 20 partite durante la sua esperienza di metà stagione con i veneti, è stato convocato in Nazionale Under 21 per gli Europei di giugno. Una carica in più, pensando all'impresa che nel frattempo può essere costruita con i playoff. Vietato fare pensieri da serie A, però attorno a questo Cittadella c'è pure l'interrogativo sullo stadio. In caso di promozione, il Tombolato non sarebbe a norma per la categoria. Va da sé che lo spostamento a Padova, nel capoluogo, è la soluzione più immediata. «Ci sono progetti in fase di realizzazione, a prescindere dal risultato della finale», ha spiegato il presidente Gabrielli, mentre il dg Marchetti non parla sulla questione. «Non è escluso che si resti nel nostro stadio in ogni caso». A proposito di stadio, quello del Cittadella domani sera si annuncia stracolmo: nel settore ospiti staccati tutti i 1.400 biglietti, pochini rispetto alla richiesta del Verona. Nessuna prelazione per gli abbonati, solo vendita libera, così molti dei fedelissimi sono rimasti senza posto. Ha provveduto la società riservando altri 500 biglietti per i tesserati di questa stagione.