Baroni: "Potevamo anche vincerla. Ottima prestazione contro una squadra fortissima"

 di Giorgia Segala  articolo letto 219 volte
© foto di Federico Gaetano
Baroni: "Potevamo anche vincerla. Ottima prestazione contro una squadra fortissima"

Le dichiarazioni di Marco Baroni al termine di Verona-Benevento, finita 2-2:

“Ero più nervoso con i miei giocatori, che con chiunque altro. Volevo sostituire Cissé, il cambio è stato rallentato anche se non mi è chiaro il motivo, e poi è andata come è andata. Mi spiace per essere stato espulso, perché ritengo non sia mai bella l’espulsione di un mister, il responsabile di una squadra.

Il Verona? Non era affatto sottotono, anzi. Noi però non abbiamo per niente sfigurato, potevamo anche vincerla.

La nostra situazione attuale? Noi dobbiamo pensare solo a giocare, a portare le nostre idee e la nostra filosofia in campo. Non abbiamo pressioni, nessuno ci chiede nulla, la nostra è una squadra che ha gioco: i numeri parlano da soli, non solo in classifica ma anche i numeri di occasioni e tiri. Il futuro dipende solo da noi.

Il mio ruolo al Benevento? Io sto cercando di dare ai mei ragazzi la voglia e la forza di dare il massimo, il lavoro di squadra è fondamentale. I risultati hanno sicuramente un peso, ma per la prestazione stasera, contro una squadra fortissima, posso solo fare i complimenti ai miei ragazzi.”