GdS - "Tensione a Foggia", il caso. "Salta anche la panchina"

11.03.2019 09:00 di Anna Vuerich  articolo letto 134 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
GdS - "Tensione a Foggia", il caso. "Salta anche la panchina"

Il Foggia non naviga in acque tranquille, si sa. Soprattutto in questi giorni: la Gazzetta dello Sport infatti parla dell'attentato da parte di alcuni incappucciati all'auto di Iemmello, ma non solo. "Incendiata l'auto dell'attaccante rossonero,", si legge sul quotidiano di oggi, "Bombe carta nel giardino del mediano Busellato e davanti all'azienda dei Sannella".

Non è la prima volta che si sentono notizie simili provenire da Foggia: "Nel 2007 il centrocampista Princivalli viene colpito da un tifoso", racconta la Gazzetta, "Nel 2011 il portiere Ginestra è aggredito durante un allenamento. Nel 2016 un gruppo assalta il bus della squadra di rientro da Andria".
Mauro Balata, presidente della Serie B, ha commentato il recente evento con parole dure: atti simili "nulla hanno a che fare con i tifosi, con il calcio e con lo sport". 

Nel frattempo, il tecnico Pasquale Padalino è stato esonerato dalla società del Foggia: al suo posto dovrebbe tornare alla guida Gianluca Grassadonia, che è ancora sotto contratto (fino al prossimo anno compreso). Grassadonia era stato esonerato alla fine del 2018.